Inceneritore rifiuti ospedalieri

L'impianto in esame, del tipo a combustione in aria controllata in due fasi, è progettato specificatamente per l'incenerimento di rifiuti solidi ospedalieri ed è costituito da tre sezioni principali:

  • sezione d'incenerimento con caricamento automatico, postcombustione fumi e trasporto automatico ceneri in apposito container esterno
  • sezione raffreddamento fumi con recupero termico per utilizzi esterni al sistema sotto forma di acqua calda;
  • sezione abbattimento degli effluenti inquinanti gassosi (HC1, HF, HBr, S02) tramite chiemiassorbimento, nonché di captazione ceneri e polveri tramite torre di lavaggio fumi con espulsione finale in atmosfera.

Particolari specifici dell'impianto

 

Componenti elettrici ed elettronici utilizzati

I componenti elettrici ed elettronici utilizzati per la realizzazione di quanto sopra descritto sono:

  • N.20 motori;

  • N.3 inverter collegati al sistema computerizzato con una rete Modbus, i quali regolano la velocità dei motori in base ai segnali ricevuti dai vari sensori elaborati dal PLC;

  • N.1 sonda di temperatura di tipo S;

  • N.1 sonda di temperatura di tipo K;

  • N.5 sonde di temperatura di tipo J;

  • N.1 sonda di ossigeno all’ossido di zirconio provvista di apposito regolatore collegato al sistema con una rete Modbus;

  • N.2 trasduttori di pressione;

  • N.1 strumento di misura digitale collegato con una rete Modbus per il monitoraggio del consumo elettrico dell’impianto.

 

Torna a Prodotti e Servizi